Il suolo è il principale serbatoio della biodiversità: al suo interno infatti si sviluppa circa un quarto della biodiversità del pianeta, una risorsa sconfinata di microrganismi e biomolecole. Non solo, nell’ottica dei cambiamenti climatici e del riscaldamento terrestre, il suolo è fondamentale per lo stoccaggio di CO2 nel sottosuolo e per garantire il corretto flusso delle acque.

 

Per tutti questi motivi le iniziative volte a rafforzare e diffondere le pratiche di protezione del suolo stanno conoscendo un rinnovato interesse e anche Cereal Docks, in un approfondimento pubblicato sul settimanale di informazione agricola Terra e vita, ha raccontato la propria esperienza nella diffusione di tecniche cover crops: sistemi di produzione sempre più sostenibili sia dal punto di vista ambientale che economico.

 

Le sperimentazioni sulle cover crops sono state attivate in collaborazione con alcune aziende agricole pilota, con l’obiettivo di incrementare la fertilità dei suoli e ridurre l’impiego di fertilizzanti e principi attivi utilizzati per la produzione delle colture agrarie. Un impegno che si combina con l’impiego di tecniche colturali che prevedono la minima lavorazione del terreno: la diminuzione dei passaggi in campo con i mezzi meccanici pesanti va a vantaggio sia della salvaguardia della struttura del suolo e della sua produttività che della diminuzione delle emissioni di CO2.

 

Il terzo aspetto su cui si focalizza l’approfondimento su Terra e vita curato da Cereal Docks è la digitalizzazione del comparto agricolo: una componente fondamentale per migliorare la produttività e comunicare più informazioni al consumatore. Cereal Docks è impegnata ad aumentare il livello di digitalizzazione dei propri fornitori agricoli sviluppando soluzioni che siano concretamente implementabili nelle realtà aziendali e con le quali monitorare la crescita delle colture, fare valutazioni sul reale fabbisogno di un intervento meccanico o chimico, gestire l’umidità del suolo e di conseguenza individuare il giusto momento e il giusto volume di adacquamento.

 

Clicca qui per leggere l’approfondimento su Terra e vita