Si aggiunge un altro tassello al progetto Pese 4.0. Nei giorni scorsi è diventato operativo anche nello stabilimento di Portogruaro il nuovo sistema digitale delle prenotazioni per il carico e lo scarico delle merci.

Dopo Marghera e Camisano Vic.no, anche il plant di Portogruaro è stato dotato di un totem touchscreen con 8 opzioni linguistiche che regola gli ingressi nello stabilimento, garantendo a vettori e partner commerciali un considerevole risparmio di tempo e maggiore efficienza della gestione logistica rispetto alla procedura tradizionale.

La digitalizzazione dei diversi passaggi con modalità più rapide, flessibili e sicure consente di snellire le fasi di registrazione, controllo e pesatura dei mezzi. La smaterializzazione del processo, inoltre, porta indubbi benefici anche dal punto di vista della sostenibilità, con una riduzione dell’utilizzo di carta stimata in circa 150.000 fogli/anno.

Anche a Portogruaro il sistema ha superato brillantemente la ‘prova pratica’ effettuata dai conducenti dei mezzi, che hanno apprezzato l’interfaccia del totem semplice ed intuitiva, confermandone la facilità di utilizzo e l’accessibilità.

Forte dei positivi risultati ottenuti nei primi tre stabilimenti del Gruppo, il progetto per la gestione digitale degli accessi prossimamente sarà esteso anche all’impianto di Fiorenzuola D’Arda.

Un particolare ringraziamento va al team di progetto per l’ottimo lavoro svolto, che ha visto mettere in campo competenze multidisciplinari e gioco di squadra per raggiungere un obiettivo comune.