Lo stabilimento di Portogruaro di Cereal Docks Spa e Portogruaro Interporto Spa uniscono le forze per garantire la continuità delle forniture di filiere essenziali come quelle alimentari e zootecniche. Dall’esperienza vissuta prende avvio anche una nuova campagna di comunicazione in co-branding, lanciata sul quotidiano Il Gazzettino per ribadire l’importanza del lavoro di squadra durante l’emergenza Covid19.

La collaborazione tra Portogruaro Interporto Spa e Cereal Docks Spa ha una lunga storia alle spalle ma si è rafforzata ulteriormente a seguito dell’emergenza sanitaria: un periodo difficile che ha richiesto un impegno costante di entrambe le realtà per garantire continuità della supply chain, affidabilità delle consegne, presenza e servizio costante al mercato e ai clienti.

Le settimane dell’emergenza e i contestuali limiti alla circolazione dei mezzi su gomma hanno confermato ancora una volta la validità del modello di logistica intermodale: in quest’ottica il trasporto ferroviario riveste un ruolo strategico, costituendo la soluzione più vantaggiosa per garantire l’efficienza della logistica delle materie prime, delle merci e dei prodotti, in completa sicurezza anche nei momenti di emergenza sanitaria.

Grazie ad un network intermodale integrato a livello europeo, Cereal Docks ha potuto continuare a rifornire i propri clienti in maniera puntuale, mantenendo elevati standard di servizio. Il trasporto intermodale e ferroviario è inoltre un pilastro della logistica green, per rispondere ai principi di sostenibilità e sicurezza che da sempre guidano le scelte sia di Portogruaro Interporto Spa che di Cereal Docks Spa.

Una partnership che non sarebbe stata possibile senza l’impegno costante e il senso di responsabilità dei collaboratori di entrambe le aziende che hanno rispettato in maniera scrupolosa tutte le norme anti-contagio e che si sono adoperati per assicurare l’operatività e il rispetto dei tempi di consegna. Un lavoro straordinario che merita un pubblico ringraziamento anche attraverso i media.