Continua l’impegno di Cereal Docks Group nello sviluppo di ingredienti innovativi plant-based, concepiti per rispondere alla crescente domanda di prodotti di origine vegetale, con elevate proprietà nutrizionali e qualitative.

Nei giorni scorsi, è stato firmato un accordo con la società internazionale Sigma Process Technologies, specializzata in servizi di ingegneria e soluzioni tecnologiche per l’industria del food, finalizzato alla realizzazione di uno studio di fattibilità per lo sviluppo di un innovativo impianto per la produzione di nuove proteine da matrice vegetale.

In fase preliminare, il team di Sigma Process Tecnologies svolgerà attività di basic engineering per valutare le caratteristiche dell’impianto dal punto di vista del concept, dei processi, del lay out, delle principali dotazioni tecniche e dell’automazione, utili per un’analisi più approfondita dei vari aspetti collegati all’industrializzazione.

“Si tratta – spiega Luigi Nataloni, Operational & Business Development Group Director – di un progetto per l’allargamento del nostro portfolio prodotti nell’ambito delle proteine innovative di origine vegetale. Intendiamo studiare nuove modalità per valorizzare una delle nostre matrici vegetali tradizionali grazie ad un processo produttivo innovativo che consentirà di aumentare le opportunità applicative, in particolare nella nutrizione e negli alimenti funzionali.

Il nostro intento è di arrivare ad una sempre maggior integrazione, sia a monte valorizzando le nostre filiere agricole, sia lungo la supply chain, per dare all’industria prodotti sempre più in linea con i desideri e le aspettative dei consumatori. Questo studio di fattibilità è un primo passo in questa direzione: nei prossimi mesi, grazie all’esperienze e al know-how dei nostri partner di Sigma PT, avremo l’opportunità di acquisire i dati e le necessarie indicazioni per valutare queste opportunità”.