Ammonta a 13,8 milioni di euro (dato aggiornato a venerdì 27 marzo) la raccolta fondi destinata alla sanità della Regione Veneto, impegnata nella lotta quotidiana al Coronavirus. Anche Cereal Docks ha deciso di partecipare per sostenere gli ospedali e le terapie intensive che accolgono i pazienti più gravi.

In seguito all’emanazione del DPCM datato 22 marzo 2020, desideriamo confermare il proseguimento della produzione e delle forniture di prodotti da parte delle aziende e degli stabilimenti del Gruppo Cereal Docks.

Tutte le attività produttive, lavorative e logistiche del Gruppo Cereal Docks continuano in modo regolare.

Dalle Marche alla Lombardia passando per il Veneto e l’Emilia-Romagna: un viaggio in sei tappe per presentare al mondo agricolo (cooperative, organizzazioni di produttori, consorzi, aziende) le potenzialità e le opportunità delle filiere del girasole italiano, dal convenzionale all’alto oleico fino al biologico.

80 mila i chilometri percorsi e 12 i Paesi visitati: un’intensa attività di scouting internazionale ha portato alla selezione delle 9 startup del settore Food, che nelle prossime 15 settimane faranno base a Milano per un percorso di incubazione volto allo sviluppo di 9 progetti pilota. Si tratta della seconda edizione del Food Tech Acceletor, […]

Da tre anni Cereal Docks dedica il 7 febbraio al Safety Day, una giornata per riaffermare l’importanza della sicurezza sul lavoro, un momento di riflessione e di condivisione, simbolicamente celebrato nel giorno del grave infortunio occorso nello stabilimento di Camisano nel 2017.

Verona, 31 gennaio 2020. “Innovazione, ricerca e formazione sono le parole chiave per il futuro dell’agricoltura italiana che si trova già ora ad affrontare grandi sfide, a partire dal cambiamento climatico fino alla sicurezza alimentare, dalla globalizzazione che riduce i margini di reddito delle imprese fino al riconoscimento della giusta remuneratività delle filiere produttive, sostenute […]

(Verona, 30 gennaio 2020) – Nuovi modelli di organizzazione in agricoltura per migliorare la redditività e rispondere alla domanda di prodotti sostenibili, con origine certificata e di qualità garantita.

Nei giorni scorsi Barbara Ganz, giornalista e corrispondente dal Nord-Est del quotidiano economico Il Sole 24 Ore si è occupata, sul suo blog “Il cielo sopra San Marco”, della certificazione RTRS (Round Table Responsible Soy) ottenuta dallo stabilimento Cereal Docks di Marghera.

Negli ultimi anni Porto Marghera ha intrapreso un percorso per rilanciare la propria area industriale mantenendo una relazione armoniosa tra l’ambiente territoriale (terrestre, marino e urbano) e lo sviluppo di attività economiche e produttive.