Filiere girasole Italia, nel TG Agricoltura i video con i nostri consigli agronomici

Prosegue l’impegno di Cereal Docks per promuovere la coltivazione del girasole in Pianura Padana, che può rappresentare un’interessante fonte di reddito per le aziende agricole, visto che si tratta di una coltura particolarmente richiesta dall’industria alimentare e zootecnica.

La campagna semine del 2023 può rappresentare un punto di svolta per ridimensionare il deficit nazionale di semi di girasole da cui derivano ingredienti come oli, farine, lecitine molto richieste dall’industria di trasformazione alimentare e della nutrizione animale.

Per approfondire le ragioni che rendono così interessante coltivare il girasole , Cereal Docks propone un ciclo di rubriche di consigli agronomici con il Responsabile del Dipartimento Agronomico Andrea Pietrobelli che saranno trasmesse all’interno del TG Agricoltura del Gruppo Video Media. Quattro appuntamenti imperdibili per avere tanti consigli utili e informazioni su una coltura che presenta tanti vantaggi dal campo fino al raccolto.

Il girasole si inserisce bene nelle rotazioni colturali poiché è in grado di rigenerare il terreno e facilita in questo modo pratiche di agricoltura conservativa che consentono notevoli risparmi. La richiesta idrica della coltura non è eccessiva se paragonata a quello di altre coltivazioni, e anche l’impiego di mezzi tecnici può essere facilmente ridotto.

Ancora, il girasole compete efficacemente con le piante infestanti, consentendo di limitare l’uso dei diserbanti, ed è amico della biodiversità e degli insetti pronubi, oltre che del paesaggio. Ma soprattutto il girasole rappresenta una fonte di reddito alternativa e una valida opzione per diversificare l’attività aziendale permettendo di ridurre i rischi economici perché la domanda di prodotto è in crescita e la produzione nazionale arriva a coprire solamente circa il 15% del fabbisogno.

Entrare in filiera con Cereal Docks significa lavorare fianco a fianco con una realtà solida e strutturata, che offre garanzia di ritiro del prodotto e il supporto di tecnici agronomici specializzati: un partner di sicuro affidamento per gli imprenditori agricoli per valorizzare il loro lavoro e il patrimonio dell’agricoltura italiana.