Earth day 2022: trasformarsi per sostenere il futuro

, ,

L’occasione della Giornata della terra, che si celebra in tutto il mondo il 22 aprile ci dà l’opportunità di ritornare sulle ragioni che hanno portato il Gruppo Cereal Docks alla recente trasformazione in Società benefit. Scegliere di diventare una Società benefit significa impegnarsi per trasformare il modello di sviluppo in senso sostenibile.

Significa trasformare il modo di fare impresa: non più ‘estrattivo’, di mero sfruttamento delle risorse, ma rigenerativo. Si alza l’asticella anche rispetto alla sostenibilità, dato che un’impresa rigenerativa si impegna a tutelare le risorse naturali che utilizza, e insieme a restituire valore e benessere al più ampio numero di persone possibile.

La Società benefit rientra pienamente nella logica di mercato, di profitto e di concorrenza ma anche di responsabilità d’impresa, perché crea valore condiviso a livello sociale. La sostenibilità diventa parte integrante del business model, insieme alla volontà di contribuire alla prosperità e al benessere ambientale e sociale.

Oggi questi obiettivi sono inseriti nello Statuto aziendale e vengono periodicamente rendicontati e comunicati agli stakeholder. Vanno in questa direzione, le filiere sostenibili di cereali e semi oleosi, l’investimento nelle fonti di energia rinnovabile grazie a impianti di cogenerazione e fotovoltaici negli stabilimenti, l’adozione di misure per la progressiva riduzione dell’uso di carta e plastica, la formazione del proprio capitale umano ad opera di Mantegna Academy, le attività di comunicazione e i progetti sociali rivolti alla comunità.

Il Gruppo si impegna anche ad attuare le migliori pratiche logistiche all’insegna della sostenibilità, promuove la formazione degli agricoltori attraverso il Dipartimento Agronomico e la diffusione della conoscenza di tecniche agronomiche rispettose della fertilità del suolo.  Cereal Docks rende concreti questi impegni grazie ad una strategia di gestione integrata della sostenibilità.

Il nuovo Piano di Sostenibilità è lo strumento con cui l’azienda comunica pubblicamente i propri impegni volti a migliorare le performance economico-sociali e ambientali. Il Piano identifica 49 obiettivi e altrettanti indicatori che riguardano specifiche aree d’impegno: governance, ambiente, client experience, filiere responsabili, persone, comunità, territorio. L’orizzonte temporale del Piano guarda al 2026, introducendo obiettivi intermedi per la verifica annuale dei progressi raggiunti.