Dalla terra alla tavola: Cereal Docks insieme agli agricoltori italiani

A partire dalla prossima campagna agricola nel centro di stoccaggio Cereal Docks di Fiorenzuola d’Arda sarà avviata la raccolta di semi di girasole convenzionale e alto oleico, destinati allo stabilimento di Camisano Vicentino dove saranno trasformati in ingredienti per l’industria alimentare e la nutrizione animale.

Un approfondimento su questo tema è stato pubblicato dal quotidiano on line Il Piacenza.it  in cui si fa il punto sull’andamento delle colture proteaginose nel Piacentino e sulle opportunità derivanti dalla coltivazione, in particolare, di soia, colza e girasole. Seminativi che in pochi anni hanno visto quasi quadruplicare gli ettari dedicati nel piacentino: nel 2021 erano 1600, quest’anno 1900.

La filiera nazionale dei seminativi ha di fronte a sé la necessità di autoprodurre di più, puntando su catene di approvvigionamento più corte e diversificate, in modo da fare sistema e far fronte alle necessità delle nostre filiere agroalimentari con un percorso di tracciabilità che inizia con il coinvolgimento diretto del mondo agricolo sia in forma singola, e quindi direttamente con diverse migliaia di agricoltori, sia tramite varie forme di associazionismo, come consorzi agrari, cooperative o strutture private di raccolta presenti sul territorio italiano.

“A Fiorenzuola – spiega nell’intervista Enrico Zavaglia Trading manager – Cereal Docks ha acquistato nel 2009 uno stabilimento con l’obiettivo di farne un hub commerciale strategico nel cuore della Pianura Padana. Il progetto di potenziamento della struttura è iniziato con l’implementazione dei magazzini, proseguendo poi con l’allungamento della linea ferroviaria interna e il rinnovamento degli uffici. Nei primi mesi del 2019 sono state costruite le nuove linee di scarico dei treni e la torre di pesatura e pulizia della materia prima. L’aumento della capacità di stoccaggio, salita a 38.500 tonnellate con 4 magazzini piani, 16 silos e 6 intercelle, ha garantito ai clienti una maggiore continuità ed efficienza nelle forniture. La linea ferroviaria interna consente collegamenti più veloci ed efficienti con i paesi dell’Est Europa da cui provengono le materie prime, in particolare cereali, che sono stoccati nello stabilimento prima di essere commercializzati sul territorio».

L’impianto di Fiorenzuola è oggi uno dei punti di riferimento per servire i clienti delle industrie food e feed della Pianura Padana grazie anche ad un nuovo sistema di gestione digitale delle prenotazioni per il carico e lo scarico delle merci, che permette di snellire le operazioni di registrazione, controllo e validazione dei mezzi in ingresso, velocizzando i flussi in entrata e in uscita dallo stabilimento. Dal 2015 inoltre lo stabilimento Cereal Docks di Fiorenzuola è certificato GTP (Good Trading Practice), sistema che garantisce la qualità e la sicurezza lungo tutta la catena alimentare: raccolta, trasporto, stoccaggio, trasformazione industriale, fino al consumatore finale.

Da oggi, oltre ad essere hub di distribuzione, l’impianto diventa anche un centro di raccolta, dove gli agricoltori potranno conferire i semi di girasole potendo contare su sicurezza e tempestività dei pagamenti e su un sistema certificato di qualità, tracciabilità, sostenibilità che caratterizza le filiere ALIMENTO ITALIA® di Cereal Docks.

Per saperne di più sulle opportunità delle filiere del girasole italiano, convenzionale ed alto oleico contatta:

Tel: 0523 943178

Mail: igorzen@cerealdocks.it

Cereal Docks Spa – Centro di Stoccaggio Fiorenzuola d’Arda (PC), via 1°Maggio, 12