Ha preso ufficialmente il via il primo ‘cantiere di miglioramento’ nell’ambito del progetto lean office, dedicato alla ‘pesa 4.0’, ovvero all’individuazione delle soluzioni per rendere più efficiente la gestione delle pese negli stabilimenti del Gruppo.

Le pese hanno una funzione strategica per garantire l’efficienza dei processi produttivi e della logistica e rappresentano il ‘biglietto da visita’ dell’azienda in quanto sono il principale punto di contatto con clienti e fornitori, comunicando all’esterno l’immagine e la percezione dell’organizzazione.

Obiettivo del cantiere è di migliorare i tempi di gestione dei camion in ingresso e uscita, lavorando non solo sui flussi fisici e sui percorsi, ma anche sui flussi informativi, con implementazione di strumenti 4.0.

Il lavoro del cantiere comincia dalla comprensione dei processi e di come si differenziano per riconoscere gli sprechi (MUDA) ed eliminarli o ridurli, concentrandosi sulle attività che portano valore reale al cliente (interno ed esterno).

Le prime attività del cantiere riguardano quindi la mappatura dei processi che avvengono in pesa e quelli legati alla movimentazione dei camion. Questa attività coinvolgerà gli stabilimenti di Camisano, Fiorenzuola, Marghera, Portogruaro e tutti i prodotti Cereal Docks.

In seconda battuta, con il gruppo si deciderà come gestire tutte le idee di miglioramento che emergeranno, facendole confluire in diversi progetti che verranno gestiti da gruppi di lavoro dedicati ma coordinati in una visione generale con momenti di avanzamento in plenaria. Tutte le idee di miglioramento sono ben accolte, indipendentemente dall’appartenenza o meno al cantiere.

Un importante compito attende quindi i partecipanti al gruppo di lavoro inter-funzionale di pesa 4.0: Dino Bizzotto, Antonio Canzian, Luca Casarotto Valentina Casarotto, Alberto Chiarotto, Giovanni Favero, Patrizia Ferrieri, Alexandre Galiotto, Vanesa Luna, Mauro Poletto, Alberto Rodolfi, Andrea Santello, Maurizio Scabello, Andrea Zanuso. Tutte le idee di miglioramento sono comunque ben accolte, indipendentemente dall’appartenenza o meno al gruppo.

A supporto del team, i giovani ingegneri di Considi, Elisabetta Mason, Francesco Saccone e Alessandro Comelli.

Ringraziamo i componenti del team per il loro partecipazione, augurando a tutti buon lavoro, con l’auspicio di ‘mettere in cantiere’ e realizzare tante nuove idee di miglioramento.

Per eventuali suggerimenti è disponibile:

Alexandre Galiotto
Logistic manager