Biotecnologie

Biotecnologie

Gruppo Cereal Docks ha compreso le potenzialità applicative delle biotecnologie, che spaziano dalle scienze della vita alla salute, dall’alimentazione all’agricoltura, dalla produzione di energia da fonti alternative fino alla valorizzazione dei sottoprodotti in ottica di economia circolare.

Per questo ha deciso di investire nella creazione di DemBiotech® specializzata nella ricerca e sviluppo di attivi da colture controllate (in vitro culture) applicate nei settori delle life sciences, del food e del personal care.

DemBiotech®

Grazie all’approccio open innovation, DemBiotech® persegue la missione di offrire ai propri clienti prodotti di origine naturale e servizi ad alto valore innovativo. Dotata di impianti di R&D e produzione rispondenti ai criteri più avanzati di green technology, si confronta in un contesto globale con l’intento e l’ambizione di contribuire alla costruzione di un futuro migliore per l’uomo, l’ambiente, il pianeta.

Il progetto di DemBiotech® è stato ritenuto di rilevanza strategica dal Ministero dello Sviluppo economico, che ha sostenuto la newco 100% italiana con finanziamenti agevolati cui ha concorso anche la Regione Veneto.

DemBiotech®, grazie al know how dei suoi ricercatori, ha sviluppato CROP® (Controlled Release of Optimized Plants), una piattaforma biotech proprietaria e innovativa, basata sulle colture vegetali in vitro.

Attraverso questa tecnologia, non OGM e alternativa ai metodi di coltivazione tradizionali, è possibile ottenere le stesse sostanze bioattive, il fitocomplesso, presenti nella pianta, raggiungendo i più elevati standard qualitativi. Spesso, tale modalità costituisce l’unica fonte alternativa disponibile per la produzione di quei principi attivi difficilmente reperibili in natura o di difficile produzione per sintesi chimica.

CROP® garantisce al tempo stesso un’elevata standardizzazione, il completo affrancamento da variazioni e disponibilità stagionali e da limiti geografici, unitamente ad un alto profilo di sicurezza, una maggiore eco-sostenibilità e il totale rispetto della biodiversità.

Tale piattaforma rappresenta inoltre la filiera più̀ corta in assoluto: dalla coltivazione al prodotto finale, tutto avviene nello stesso stabilimento, automatizzato e gestito con processi informatizzati basati su istruzioni di lavoro, raccolta di informazioni dall’ambiente e dagli impianti che consentono la produzione di report certificati, secondo paradigmi di integrità del dato, a garanzia della qualità del prodotto e di una precisa tracciabilità.