E’ già operativo il primo camion cisterna personalizzato con il marchio Cereal Docks: si tratta di un MAN Euro 6 della ditta Autotrasporti Rigon adibito al trasporto di farine di soia.

L’iniziativa è frutto della collaborazione tra l’azienda e alcuni fornitori di servizi di trasporto che hanno accolto l’invito a dotarsi di mezzi di ultima generazione in grado di assicurare il rispetto dei più severi standard europei sulle emissioni inquinanti.

Nei prossimi mesi, sono attesi altri nuovi mezzi brandizzati Cereal Docks per arrivare entro fine 2016 a circa 15 della flotta di mezzi pesanti adibiti al trasporto di oli e semi omologati Euro 6.

Coerentemente con l’approccio alla sostenibilità che la contraddistingue, Cereal Docks rafforza il suo impegno per ridurre l’impatto ambientale della propria attività nella consapevolezza che la raccolta, il trasporto e lo stoccaggio delle derrate agricole incidono sull’ambiente. Per questo, l’azienda si impegna a pensare, progettare ed attuare le migliori pratiche logistiche all’insegna della sostenibilità.

Cinque i punti cardine della logistica sostenibile attuata da Cereal Docks:

1.      Impegno a trasportare i cereali e semi oleosi con mezzi di trasporto meno inquinanti, innanzi tutto con le navi, poi con i treni e ad utilizzare il trasporto su gomma solo per le distanze minori.

2.      Selezione dei vettori stradali in ragione delle loro esperienze, della loro capacità di gestire con cura la fase del trasporto dei raccolti e della loro volontà di investire in mezzi a ridotte emissioni di anidride carbonica.

3.      Volontà di essere parte attiva nel favorire il cambiamento, interlocutore proattivo per supportare e consigliare i trasportatori nella scelta dei migliori mezzi da impiegare.

4.      Impegno nel pianificare e studiare insieme ai vettori gli stoccaggi e percorsi alternativi per ridurre i tempi di transito e la quantità totale di CO2 emessa nel trasporto.

5.      Fiducia nell’innovazione, finalizzata al miglioramento delle prestazioni ambientali dei mezzi con particolare riguardo alla tecnologia ibrida e all’utilizzo di combustibili per trazione alternativi.