Stabilimenti

Stabilimenti -

CAMISANO VICENTINO - Headquarters

Via Cà Marzare, 3 - 36043 Camisano Vicentino (Vicenza)

Quartier generale del Gruppo, lo stabilimento di Camisano è all’avanguardia per innovazione ed è interamente dedicato alla lavorazione di materie prime esclusivamente di origine italiana.

  • Magazzini, silos e serbatoi per lo stoccaggio;
  • Impianti di essiccazione dei cereali e di  tostatura per la soia;
  • Impianto di produzione di farine, oli e lecitine da semi oleosi esclusivamente NON OGM (soia, girasole, colza);
  • Impianto di raffinazione e di transesterificazione per la trasformazione degli oli vegetali in biodiesel;
  • Centro Qualità Analisi e Ricerca;
  • Centrale di trigenerazione da 5,2 Mwh alimentata ad olio vegetale per i bisogni interni dello stabilimento;
  • Impianto fotovoltaico per la produzione di 6 Mw/p di energia elettrica.

 

PORTOGRUARO

Via dell'Agricoltura, 10 - 30026 Summaga di Portogruaro (Venezia)

  • Impianto di essiccazione e conservazione del  mais e della soia;
  • Magazzino per lo stoccaggio dei cereali e dei semi oleosi;
  • Raccordo ferroviario di innesto sull'asse europeo n. 6 Lione - Kiev;
  • Centrale di cogenerazione da 7,5 Mw/h alimentata ad olio vegetale per la produzione  di energia elettrica;
  • Impianto fotovoltaico per la produzione di 1,5 Mw/p di energia elettrica.

 

 

FIORENZUOLA D'ARDA

Via I° Maggio, 12 - 29017 Fiorenzuola d'Arda (Piacenza)

  • Silos di stoccaggio cereali, semi oleosi e farine;
  • Raccordo ferroviario di innesto sull'asse ferroviario europeo n. 1 Berlino -  Palermo.

 

 

 

 

 

marghera - deposito costiero

Via Righi, 8 - 30175 Marghera (Venezia)

  • Ricevimento, stoccaggio, deposito e distribuzione di oli alimentari ed  energetici e biodiesel;
  • Raccordo ferroviario;
  • Banchina per lo sbarco navi;
  • Produzione di 1 Mw/h di energia elettrica da cogenerazione.

 

 

 

 

CEREAL DOCKS MARGHERA

Via Banchina Molini, 30 - 30175 Marghera (Venezia)

Acquisito nel 2011 dalla multinazionale Bunge, lo stabilimento di Marghera è stato sottoposto ad un completo revamping e dal 2016 potrà contare su un impianto di estrazione di semi di soia con la maggior capacità produttiva e la tecnologia più evoluta del Sud Europa. A regime potrà vantare le seguenti capacità:

  • Stoccaggio (90.000 t.m.);
  • Estrazione (3.000 t.m./giorno);
  • Raccordo ferroviario;
  • Banchina per lo sbarco navi.